Augusto T. Vaccari - Orchideria di Morosolo - una medicina per l' anima

Vai ai contenuti

Menu principale:

Intervista ad Augusto T. Vaccari

1-Come si è  verificato il tuo primo incontro con le orchidee? Come ti sei appassionato?
- non ricordo ,sono passati tanti anni e comunque mi ricordo grandi insuccessi per troppa acqua fino a quando ho conosciuto Giancarlo Pozzi che mi ha illuminato.
 
2-Da quanti anni?
- tanti almeno 10
 
3-Quante piante hai?
-attualmente una decina più o meno
 
4-Quali piante costituiscono il cuore della tua collezione?
-dendrobium e cattleya (mai rifiorita)
 
5-Attualmente quali preferisci? (genere, miniature, profumate, provenienza ecc)
-quelle che amo di più sono le specie botaniche, meno appariscenti ma più affascinanti, le preferisco coltivate su zattera perchè mi sembrano più gestibili in casa.
 
6-Come coltivi? (casa, serra, orchidario)
-coltivo in terrazza d'estate dove prendono sole qualche ora la mattina le tengo in una piccola serra casalinga ventilata e umidificata con apparecchio a ultrasuoni, in casa durante l'inverno.
 
7-Usi l’illuminazione artificiale? Se si di che tipo? Ne sei soddisfatto?
-in casa uso una plafoniera a led da acquario con simulazione di alba e tramonto molto efficiente e con spettro compreso tra 4500 e 6500 °K.
 
8-Solitamente gli appassionati trovano soluzioni a volte geniali per risolvere i vari problemi di coltivazione casalinga. Hai qualche idea da segnalare?
- nulla di particolare : lampada a led come gia detto, 2 ventilatorini da computer e umidificatore a ultrasuoni che accendo quando l'umidita relativa è inferiore a 60%.Uso acqua osmotica con poco concime una volta ogni 2-3 settimane.
 
9-E quali errori?
-errori sempre di annaffiatura eccessiva.
 
10-E i tuoi sogni nel cassetto?
-una serra riscaldata.
 
11-La coltivazione e quindi la passione per le orchidee ha influito sul rapporto con te stesso e con chi ti sta vicino, Se si in che modo?
 - io amo la natura e animali e piante mi interesso di biologia e ecologia , mi occupo di bonsai da circa 30 anni con alterne vicende e le orchidee rientrano a buon diritto nei miei interessi. Mia moglie mi lascia fare e, a volte mi fa anche i complimenti quando ottengo le rare fioriture.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu