OFFERTA - Orchideria di Morosolo - una medicina per l' anima

Vai ai contenuti

Menu principale:

Offerta piante in fiore:







Encyclia garciana  
con fiori e boccioli,piante grandi con più di 12 vegetazioni a fiore € 15 invece di € 18 





Masdevallia ibrid arancione
con fiori e boccioli, piante grandi con più di 10 tra fiori e boccioli € 15 invece di € 18 




Pelatantheria insectifera 
su canna di bambù, piante in fiore € 10 invece di € 12

Descrizione piante:

Encyclia garciana
, Venezuela, L-T-P. Ora Anacheilium garcianum. Pianta di piccole dimensioni con fiori resupinati, cioè capovolti, grandi 3 cm che profumano con il sole.
Grazie all’amico venezuelano Paolo Lorenzo ho scoperto che il nome onora il dottor Carlos Garcia Esquivel, studioso di orchidee venezuelane che ora lavora facendo ibridazioni presso una grande azienda di orchidee. Carlos Garcia Esquivel trovò l’Encyclia garciana nel 1959 nello stato di  Falcon tra i 1.200 e i 1.400 dove vive sia sugli arbusti che sulle pietre.
Anche altre orchidee portano il suo nome: la Masdevallia garciana e l’Encyclia garciae-esquivelii.
Paolo Lorenzo l’ho conosco virtualmente, sono rimasto impressionato dalle foto delle bellissime varietà di Cattleya lueddemanniana, mossiae e percivalliana che pubblica su facebook, la sua dev’essere una grande collezione dovuta ad una grande passione. Ho chiesto a Paolo lorenzo “Come ti sei appassionato alle orchidee?”
Ecco la bellissima risposta: “Abito in Venezuela, da genitori nati a Tricarico in provincia di Matera in Basilicata. Tutto comincia quando avevo 16 anni, regalando alla Mamma delle Cattleya dell’epoca. Dopo un po, visto che la mamma non se ne interessava decisi di prendermene cura, cosi mi ammalai di questa peste.
Adesso, passati circa 40 anni di sofferenze, la grande gioia di vedere la prima fioritura degli incroci di Cattleya venezuelane fatti da me”.

Masdevallia
ibridi arancione Sono piante compatte alte 10-15 cm alcune sono vere miniature, con molti fiori di forma triangolare, dai colori vivaci e con ricche e prolungate fioriture. Se per le Phalaenopsis, le orchidee più vendute, l’aggettivo più adeguato che mi viene in mente per definirle è “eleganti”, per le Masdevallia è “allegre e simpatiche”.
La parte più appariscente dei fiori sono i sepali che sono in parte saldati alla base formando un triangolo che nelle punte finisce in “code” più o meno lunghe, mentre alla base i sepali saldati formano un tubo che protegge la colonna ed i piccolissimi petali.
Il genere Masdevallia appartiene alla sottotribù delle Pleurothallidinae è originario dell’America centro-meridionale, soprattutto delle Ande, e comprende circa 600 specie più di metà delle quali descritte negli ultimi anni da Carlyle A. Luer*.
Il nome Masdevallia è stato coniato nel 1794 dai botanici spagnoli H.Ruiz e J. Pavon* in onore di Josè Masdeval, medico della corte del re di Spagna Carlo 3°.
In natura la maggior parte delle Masdevallia vive sulle Ande anche a notevoli altezze, sono orchidee di montagna e per questo dall’autunno alla primavera amano notti fresche e uno sbalzo di temperatura tra il giorno e la notte, sono piante da ombra, in inverno tutta la luce possibile, ma d’estate ombra profonda.
A differenza della maggior parte delle orchidee che devono essere bagnate solo quando sono sicuramente asciutte, le Pleurothallidinae di cui le Masdevallia fanno parte non devono mai asciugare completamente perché queste piante vivono su alberi coperti di muschio e le loro radici devono essere sempre umide.
I nuovi ibridi, frutto di innumerevoli incroci, sono molto più facili da coltivare delle specie botaniche, se le posizionerete in un angolo con notti fresche, d’estate all’ombra e sempre leggermente umide le Masdevallia vi ripagheranno con fioriture generose e prolungate.

Pelatantheria
Genere monopodiale con poche specie rampicanti diffuse dall’India all’Indonesia, sono parenti stretti delle Vanda e si coltivano appese con le radici all’aria come molte Vanda.
Pelatantheria insectifera, India, L-T-E. Le foglie coriacee verde scuro, lunghe 4-5 cm, sono disposte alternate sui lati opposti dello stelo rampicante lungo 30-50 cm con radici aeree su tutta la sua lunghezza. Le infiorescenze corte portano 3-5 fiori cerosi, petali e sepali sono verdi striati di rosso, il labello bianco e fucsia. I fiori sono grandi 1,5 cm. e, come dice il nome, sembrano insetti. 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu